Foto profilo Gravatar – Come usarla nei nostri contenuti WordPress

Oggi vedremo come visualizzare un’immagine profilo dinamicamente usando il famoso Gravatar che wordpress ci mette a disposizione, il cosiddetto “Avatar usato globalmente”, ovvero una foto profilo “hostata” sui server propri di wordpress.

Innanzitutto dobbiamo aver prima creato un account a questo indirizzo https://it.gravatar.com/ con tanto di foto profilo annessa.

Una volta creato il profilo su Gravatar possiamo creare la nostra bella funzione.

Apriamo il function.php o qualsiasi altro file dove tenete le vostre funzioni principali.

Alla nostra funzione dovremo dare in pasto la e-mail dell’account relativo al profilo Gravatar, il size della foto che vogliamo far apparire ovvero la dimensione (sarà sempre quadrata), ed infine il link alla foto stessa (es. http://www.gravatar.com/avatar/nome-della-foto.png).

Funzione e shortcode per stampare una foto profilo Gravatar

function gravatar_function( $atts ){
$id_or_email = get_the_author_meta('user_email');
echo get_avatar( $id_or_email,
$size = '96',
$default = 'http://www.gravatar.com/avatar/nome-della-foto.png' );
}
add_shortcode( 'gravatar', 'gravatar_function' );

Io per comodità ho usato lo user ID dell’autore, essendo io l’unico autore del mio sito, ma avremmo potuto usare una mail normalissima oppure pescarla dinamicamente da qualche parte. Il formato della foto non credo debba essere per forza .png quando caricate la foto sul sito di Gravatar fate voi la scelta in base alle vostre esigenze.

Alla fine dello script dopo la funzione ho creato uno shortcode classico di wordpress che permette di stampare la funzione in un qualsiasi semplice post di wordpress, in modo che se ne avessi bisogno in futuro non debba necessariamente aprire l’editor di testo e scrivere codice, ma posso semplicemente copiarmi lo shortcode.

Potete vedere un esempio nella mia pagina dei contatti dove ho stampato il mio gravatar e poi con un po di css l’ho reso circolare.

Spero di essere stato abbastanza chiaro nel spiegarvi il procedimento, ci vediamo alla prossima.


Se ti è piaciuto questo articolo o ti è stato utile in qualche modo, lascia un commento, condividilo con i tuoi amici e seguimi sui social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

La mia newsletter

Ricevi gratuitamente contenuti esclusivi e aggiornamenti sui nuovi articoli. Non saranno troppi! :)

    X